I MIGLIORI PRODOTTI PER LA CHIRURGIA
DELL' ARTO INFERIORE E SUPERIORE

Arthro Kinetics è un’azienda austriaca che sviluppa CaRes-1S, un device cell-free per il trattamento dei difetti cartilaginei. Grazie ad anni di studio, Arthro Kinetics è arrivata a proporre uno scaffold rivoluzionario, che oltre a sostituire la cartilagine danneggiata fino al quarto grado secondo outerbridge agisce come cell-catcher e permette al corpo di andare a rigenerare un tessuto di cartilagine tipo Ialina. CaRes-1S si impianta senza l’aiuto di suture o fissazione aggiuntiva.

Lockdown è un’azienda inglese che produce dei legamenti artificiali per le articolazioni. Partendo dallo sviluppo del legamento per la stabilizzazione acromio-claveare Lockdown ha realizzato una gamma di legamenti anche per la stabilizzazione della caviglia. Il fattore di sicurezza aggiuntivo che lockdown offre è datto dalla resistenza che lo stesso ha (oltre i 1700N) ben superiore a quella di un legamento umano. Lockdown è ad oggi utilizzato per il trattamento chirurgico delle instabilità acromio-claveari nelle principali forze militari inglesi, ed è stato scelto per gli ottimi risultati ottenuti in tutto il mondo.

Neosteo è un’azienda francese che sviluppa mezzi di sintesi per la fissazione di sintesi, osteotomie ed artrodesi delle estremità. Partendo da devices e tecniche di routine, Neosteo ha studiato e conseguentemente sviluppato prodotti con caratteristiche uniche e peculiari, atte a migliorare e semplificare l’intervento chirurgico dello specialista, senza rivoluzionare il suo approccio al paziente. I prodotti sono stati ideati e pensati per l’utilizzo sia nell’arto inferiore che in quello superiore con caratteristiche analoghe e risultati sovrapponibili.

 

Agomed è un’azienda tedesca che sviluppa devices per ortopedia e traumatologia.

Assieme a Bimar ha sviluppato un sistema di frese per la chirurgia MIS, tecnica altamente specializzata per il trattamento chirurgico a cielo chiuso nel piede e nella mano.